OpenStack : Il cloud computing open source.

OpenStack

OpenStack è una piattaforma di cloud computing open source che consente alle aziende di controllare grandi pool di calcolo, storage e networking in un data center.

openstack diagramma

Ascolta

Il fatto che OpenStack è open source significa che chiunque scelga di usarlo può accedere al codice sorgente, apportare modifiche e condividerle con la comunità. Uno dei principali vantaggi di questo modello è che il codice sorgente può essere controllato da un gruppo di persone molto più ampio rispetto al codice proprietario, che è limitato ai suoi proprietari.

Governato dalla OpenStack Foundation, ci sono più di 34.000 collaboratori individuali e oltre 550 aziende che partecipano al progetto. OpenStack è gestito dalla OpenStack Foundation, un’organizzazione no-profit che supervisiona sia lo sviluppo che la costruzione della comunità intorno al progetto.

Open Stack consente agli utenti di implementare macchine virtuali e altre istanze che gestiscono  attività diverse per la gestione di un ambiente cloud. Rende semplice la scalabilità orizzontale, il che significa che le attività che beneficiano dell’esecuzione simultanea possono facilmente servire più o meno utenti al volo, semplicemente facendo girare più istanze. Ad esempio, un’applicazione mobile che deve comunicare con un server remoto potrebbe essere in grado di suddividere il lavoro di comunicazione con ciascun utente in molte istanze diverse, tutte in grado di comunicare tra loro ma scalare rapidamente e facilmente man mano che l’applicazione guadagna più utenti.

Aziende coinvolte

La “piattaforma” OpenStack è stata lanciato originariamente nel luglio 2010 da Rackspace e NASA come iniziativa open source che combinava la piattaforma Nebula della NASA e la piattaforma Cloud Files di Rackspace.

Oggi, centinaia di aziende contribuiscono alla stesura del codice, con molte altre che giocano un ruolo nella comunità più ampia.

Chi lo usa ?

Ci sono migliaia di utenti di OpenStack in una vasta gamma di settori industriali. Particolarmente apprezzato per la sua sicurezza, scalabilità e resilienza.

Oltre al CERN, al servizio civile britannico e a numerose università in tutto il mondo, OpenStack è diventato una scelta popolare per aziende di telecomunicazioni come ATT, Verizon e China Mobile.

I casi d’uso stanno crescendo anche nel settore dei media, con SkyTV e DirecTV che lo hanno già adottato.

Nel settore finanziario molte aziende hanno deciso di  adottalo , come BBVA, Banco Santander, Commonwealth Bank, e China UnionPay e tanti altri.

Ulteriore interesse è stata osservato nella sanità, nella produzione e nel commercio al dettaglio.



Come installare OpenStack

Il sistema OpenStack è costituito da diversi servizi che possono essere installati separatamente. Questi servizi funzionano insieme a seconda delle esigenze del cloud e comprendono i servizi di calcolo, autenticazione, networking, Image, Block Storage, Object Storage, Telemetria, Orchestration e Database. È possibile installare uno qualsiasi di questi progetti separatamente e configurarli come entità indipendenti o come entità collegate.

Come installare i suoi servizi principali