Come fare il backup ? Prima di tutto pensiamo ad un backup !

Il valore del dato.

Non si tratta di sapere se, ma quando !

Prima o poi succederà che un malware invaderà il nostro computer, che disco rigido del computer si guasti, un aggiornamento andato a male blocchi il sistema, o che qualcuno si impossessi del nostro strumento di lavoro o semplicemente sbagliamo noi e andiamo a sovrascrivere o cancellare un file/directory.

Come fare un backup

Tipi di perdita di dati

Secondo una relazione sulla perdita di dati in Europa, oltre il 8% dei PC subirà una perdita di dati in un anno, per un totale di 2,6 milioni di incidenti. La relazione individua sei cause principali di perdita di dati:

  • Guasto hardware, compresi i danni da sbalzi di tensione e guasti alle unità (42%)
  • Errore umano, compresa la cancellazione accidentale (30%)
  • Corruzione del sistema operativo (chi indovina quale ? ) (13%)
  • Infezione da virus (10%)
  • Furto, in particolare furto di laptop, (3%)
  • Perdita della periferica hardware, inclusi inondazioni, incendi, fulmini, mancanza di corrente (2%)

Se non si eseguono backup regolari, si potrebbero perdere documenti importanti, immagini insostituibili e impostazioni che si possono aver trascorso ore a configurare il nostro dispositivo dispositivo.

Come fare un backup

Non voglio andare a “toccare” la logica di backup e salvaguardia dei dati per le aziende. Questo “atto” , di grandissima importanza,  sarebbe un argomento su cui si potrebbe parlare per mesi e comporterebbe , necessariamente,  l’adozione di utilizzo di capitali e logiche organizzative non indifferenti.

Mi rivolgerò a tutti quegli utenti che possiedono singole “macchine” dove risiede il “dato”.

Per Linux

Io utilizzo 2 metodi di backup, anzi 3.

  1. Una periferica esterna , necessariamente un HD dato che penne, pennine e pennette USB sono utilizzabili per il trasporto e non per una copia di sicurezza , dove andare a salvare in maniera costante file, immagini e tutto quello che ci sta a cuore.
  2. Una periferica esterna dove andare a fare un backup completo di sistema operativo con Aptik che mi permette di ripristinare, da una copia speculare, l’intero pc con tutti i software e configurazioni già pronte in un lasso di tempo accettabile. (2 ore)
  3. Proprio per i maniaci , effettuo  una clonazione del disco fisso. Tale operazione mi permette in caso di rottura dell HD , con la semplice sostituzione dello stesso, di riavere una macchina funzionante e speculare in pochi minuti.

Io consiglio sempre di utilizzare 2 dei 3 metodi e avere a disposizione almeno 2 periferiche esterne.



 

Per Microsoft

Ho sentito parlare di “backup system image” , una utility di Microsoft che dovrebbe permettere anche un backup totale e relativo restore . Ma ho sentito anche che è lentissimo e molte volte non funziona bene (mah).

Esistono migliaia di software che permettono un backup dei dati in maniera automatica e scandita dal e nel tempo, ma , troppe volte creiamo una nuova cartella e non la inseriamo nella lista delle cartelle da salvare.

Io continuo a consigliare

  1. Una periferica esterna , necessariamente un HD dato che penne, pennine e pennette USB sono utilizzabili per il trasporto e non per una copia di sicurezza , dove andare a salvare in maniera costante file, immagini e tutto quello che ci sta a cuore.
  2. Proprio per coloro che utilizzano Microsoft, effettuare  una clonazione del disco fisso. Tale operazione vi permetterà in caso di rottura dell HD , con la semplice sostituzione dello stesso, di riavere una macchina funzionante e speculare in pochi minuti.

 

Il consiglierei vivamente di prendere in considerazione anche il punto 2, dato che per rimettere su un sistema stabile con aggiornamenti in pancia ci metterete ore ma ore + ore + ore + ore + ore + ripartenze + aggiornamenti + ripartenze !

La backup non è solo una operazione da effettuare costantemente, ma è soprattutto una logica che deve appartenerci.

Se il dato non è salvato,  può considerarsi già perso !

Ripeto : Non utilizzate chiavette USB per la conservazione dei dati, mai ! Sul come fare il backup , ci sono tanti ma tanti modi, ma qualsiasi metodo scegliate, ricordate di sostituire la periferica di memorizzazione almeno 1 volta ogni due anni e di far entrare nel vostro modo di pensare che se il dato non è salvato può essere considerato già perso !

 

Key : come fare un backup , backup windows , come faccio backup dei dati , fare backup windows